Autore: Lisa De Leonardis

Lisa De Leonardis

Content curator e web marketer per aziende e professionisti, giornalista, da tredici anni sono formatore in discipline della comunicazione. Ho fondato Formazione Abruzzo e sono membro CnaiForm. Da tre anni mi occupo in maniera costante di enogastronomia e di export anche attraverso il mio blog lisadeleonardis.org

I suoi articoli su Argoserv

Professione food blogger: cosa fa e quanto guadagna

Sono i nuovi “angeli della cucina“, il pronto soccorso delle ricette, una specie di mamma sempre pronta al telefono, pronti a dispensarci con precisione dosi, risposte e consigli su come preparare ogni piatto. A differenza (forse) delle nostre mamme, sono iper-tecnologici, tendenzialmente smanettoni e soprattutto molto, molto ricercati e coccolati negli eventi che riguardano cibo, vino ed ogni altra cosa possa considerarsi attinente con la cucina 2.0. Qual è il primo food blog della storia? Era il 1997 e negli States veniva pubblicato il primo food blog della storia: si chiama (perché esiste ancora) Chow e si avvia a festeggiare con successo...

Leggi

L’Italia da mangiare: i prodotti top dell’e-Commerce 2015

Tra annunci di prospettive economiche catastrofiche ed immagini di un’Italia in crisi, c’è un settore che cresce, nei fatti, da diversi anni a questa parte e per il quale le prospettive non si fermano al breve termine. Stiamo parlando delle vendite online di alimenti e bevande Made-in-Italy che continuano a segnare un trend talmente positivo da non poter più essere ignorato dalle aziende del nostro Paese. [arrow]L’export del buon cibo italiano non si smentisce: un prodotto alimentare su cinque finisce all’estero[/arrow] Secondo l’Osservatorio Ecommerce BtoC del Politecnico di Milano, giunto alla sua dodicesima pubblicazione, il mercato elettronico in Italia vale in questo...

Leggi

La vendemmia apre sui social: è l’era delle web-wineries

Tra l’antico e l’hi-tech, la vendemmia 2014 ha definitivamente conquistato il web, dove wineries ed aziende agricole stanno aprendo nuove strade al business dell’enologia e dell’enoturismo. Siti internet, pagine social ed e-commerce di prodotti enogastronomici sono una delle più importanti finestre nazionali sul mondo e le cantine italiane stanno recuperando terreno giorno dopo giorno. Trovare spazio nel web è oggi fondamentale, anche perché, come spiega anche Xavier Court, socio co-fondatore di vente-privee.com, in un’intervista rilasciata a WineNews, si prevede che “l’e-commerce di vino avrà un vero e proprio boom. Per noi nel 2012 ha fruttato 30 milioni di euro di fatturato, in Cina è già il...

Leggi

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Ho letto e accetto le Condizioni sulla privacy