Google Panda 25Odio gli annunci sensazionalistici. Ma le news, soprattutto se importanti, bisogna riportarle con dovizia di particolari evitando false e inutili previsioni.

Stando a quanto riporta il noto Blog americano Search Engine Roundtable, Google sta per rilasciare la XXV incarnazione di Panda, l’algoritmo che ha rivoluzionato il ranking dei nostri siti web riportando vera meritocrazia nella Rete.

Da quanto si apprende da un thread su webmasterworld.com, negli ultimi giorni molti webmaster sparsi per il mondo hanno registrato una intensa attività del crawler Google Bot e fluttuazioni non trascurabili nel ranking di molti blog e website.

Visto che sono trascorsi poco più di 30 giorni dall’update 24 di Google Panda, è lecito aspettarsi un nuovo aggiornamento da parte di Mountain View e mettersi in allerta per monitorare eventuali modifiche negli accessi e nel posizionamento dei nostri siti web. Soprattutto per quelli con alti volumi di traffico.

 Fluttuazioni Ranking di Blog e Siti Web

SEO Master: antenne alzate e occhio al Ranking di Blog e Siti Web

Normalmente, qualche giorno prima che Google ufficializzi un update dei suoi algoritmi, siamo abituati a vedere questo genere di buzz attorno a possibili attività di Google Bot. Visto che sono trascorsi più di 5 mesi dall’ultimo Google Penguin, i webmaster non riescono ad immaginare quali modifiche porterà quest’ultima versione di Panda.

Una cosa è certa, modifiche nel posizionamento dei nostri siti web sono possibili, sempre che i rumors trovino conferma ufficiale. Quindi è bene che i webmaster e chi si occupa di SEO stiano con le antenne alzate e monitorino l’andamento degli accessi su Google Analytics. Ma vediamo quali autorevoli fonti d’oltre oceano hanno registrato “attività sismiche” online:

[list type=”star”]

[/list]

Per vedere chi altro ha rilevato movimenti insoliti nell’attività di Google Bot, puoi googlare “Search Engine Rank Changes“. Se questi avvistamenti verranno confermati da un comunicato ufficiale da parte di Big G, occorre rimboccarsi le maniche per porre rimedio ad eventuali declassamenti o variazioni di posizione delle keyword a cui teniamo maggiormente. Hai riscontrato qualche anomalia nei giorni scorsi? Faccelo sapere. 😉