location serverQualche mese fa ho parlato diffusamente di SEO internazionale e di tutte le tecniche più attuali per ottenere un buon posizionamento nelle serp internazionali di Google.

Venerdì scorso ho fatto un giro su Search Engine Roundtable e ho trovato un post interessante che fa riferimento ad una discussione su un forum di Google. Un utente ha chiesto quanto è importante la posizione del server per il ranking e la geolocalizzazione di un sito. Un dipendente di Big G dice testualmente che:

 

For search, specifically for geotargeting, the server’s location plays a very small role, in many cases it’s irrelevant. If you use a ccTLD or a gTLD together with Webmaster Tools, then we’ll mainly use the geotargeting from there, regardless of where your server is located. You definitely don’t need to host your website in any specific geographic location — use what works best for you, and give us that information via a ccTLD or Webmaster Tools.

A quanto pare mi tocca rettificare quanto detto nel post sulla seo internazionale. L’uso di un dominio di tipo ccTLD non è così rilevante come è sempre stato ipotizzato o sperimentato. Da quanto scrive il sig. Mueller pare sia sufficiente utilizzare un qualsiasi dominio su un qualsiasi server ma con un giusto uso della geolocalizzazione attraverso il Webmaster Tools.

Continuando a leggere nel thread si scopre che:

We do, however, recommend making sure that your website is hosted in a way that will give your users fast access to it (which is often done by choosing hosting near your users).

È chiaro che un server geograficamente più vicino al target di riferimento costituisce un valore aggiunto per la user experience e quindi per il ranking di Google. Se devo realizzare una versione del mio sito per utenti Britannici, non ha senso mettere il server in Australia. Piuttosto conviene acquistarne uno nel Regno Unito o comunque in Nord Europa. Cosa ne pensi?

[iscrizioneNL titolo=”Resta sempre aggiornato con il nostro Blog” testo=”Non perderti neanche un post! Iscriviti ora alla Newsletter e resta sincronizzato con i nostri contenuti”]