25 Idee (e un Bonus) per i Contenuti del Tuo Blog Aziendale

Da tempo si fa un gran parlare di quanto sia importante per le aziende fornire contenuti interessanti per il proprio target di riferimento. L’obiettivo? Diventare una risorsa autorevole e insostituibile di informazioni circa il settore dei prodotti e i servizi che l’azienda produce. Un Blog aziendale e una content strategy sono le armi che ogni impresa dovrebbe avere per affrontare il nuovo mercato del Web. Content is king è il mantra del marketing del XXI secolo ma spesso i marketer aziendali pensano che scrivere contenuti sia semplice.

La realtà è che ci troviamo di fronte a pagine bianche e non sappiamo di cosa scrivere perché non abbiamo una strategia. È per questo che ho deciso, dopo aver letto Content Marketing. Fare business con i contenuti per il web, di condividere con te 25 idee per lo sviluppo di contenuti utili e coinvolgenti per il tuo target di riferimento.

 

Indice degli argomenti trattati

1. Fai delle chiacchierate con i tuoi clienti e crea dei video

Chiacchiere con i tuoi clientiUn modo creativo per creare contenuti di valore è quello di proporre delle piccole interviste ai clienti. La prossima volta che vai da un cliente, portati una video camera e fai qualche domanda al titolare circa i vantaggi che ha ottenuto grazie ai prodotti/servizi della tua azienda. Chiedi quale sarà la sua strategia di marketing per il 2013 o cose del genere. Assemblando tutto potrai creare un bel video da condividere su Youtube e da integrare all’interno di un bel post sul Blog aziendale.

 

2. Intervista gli esperti del tuo settore di appartenenza

Intervista gli esperti del tuo settoreIntervistare esperti del settore di appartenenza è una pratica molto comune tra i blogger professionisti. È un modo molto smart per creare contenuti ad alto valore aggiunto. Non serve recarsi necessariamente presso la location dell’intervistato, spesso è sufficiente e più rapido organizzare una Skypecall. Copia il testo dell’intervista e impacchettalo in un post dai toni simpatici e coinvolgenti. 😉 Probabilmente l’intervistato linkerà l’intervista sul suo sito magari più letto del tuo.

 

3. Condividi foto in tempo reale sui principali social network

Condividi foto in tempo reale sui principali social networkFai in modo che il tuo Blog sia collegato con i principali social network di condivisione foto come Flickr. In questo modo potrai pubblicare foto di eventi o fiere di settore a cui parteciperà la tua Azienda. Più foto carichi e più spesso le persone inseriranno i loro tag al vostro profilo portando visite qualificate al Blog o al sito web ufficiale. Se hai uno smartphone o un tablet a portata di mano, sarà più semplice creare immagini di qualità e magari ritoccarle con creatività con Instagram.

 

4. Coinvolgi il servizio clienti con domande ad hoc

Coinvolgi il servizio clientiChi più del servizio clienti conosce i problemi e le reali necessità dei vostri clienti più fidelizzati? Nessuno! Proponi ai tuoi dipendenti di intervistare con regolarità i clienti con domande del tipo “Quali sono i problemi che riscontrate più spesso?”, oppure “Come possiamo aiutarvi a risolverli?” Questo genere di domande (e le relative risposte) sono una fonte inesauribile di contenuti di qualità e sempre freschi con post dal titolo “Domande dai nostri Clienti”.

 

5. Fai un monitoring regolare delle keyword principali

Monitora le keyword principaliQuali parole chiave utilizzano le persone che approdano sul tuo Blog o sul tuo sito aziendale? Tenere sotto controllo quelle keyword, ti permette di conoscere cosa realmente interessa ai tuoi potenziali lettori (o clienti) e creare quindi contenuti davvero utili e interessanti per loro. Una curiosità: scoprirai che alcuni utenti arrivano sul tuo sito usando parole stranissime e curiose. Perché non le raggruppi e non ci  fai un bel post da pubblicare sul Blog? 😉

 

6. Controlla le conversazioni sui Social Media mainstream

Monitora le conversazioni sui social mediaMonitorare le conversazioni che avvengono sui social network come Facebook o Twitter ti consente di ottenere informazioni preziosissime su cosa i tuoi clienti pensano della tua azienda o dei tuoi prodotti. Ad esempio, se ti accorgi che parlano di un argomento molto vicino al tuo settore di competenza, puoi creare un contenuto (articolo, post) che vada ad intercettare quella particolare esigenza. È un sistema efficace per coinvolgere maggiormente la tua clientela e stupirla…

 

7. Fai ricerche online con gli strumenti di Google

Fai ricerche online con gli strumenti di GoogleNon dimenticare di fare ricerche online con gli strumenti più potenti che mette a disposizione Google come AdWords Keyword Tool. È uno strumento fantastico che ti permettere di conoscere le keyword che vengano cercate più spesso e con quale frequenza. Un altro tool utilissimo è il completamente automatico nel box di ricerca di Google. Puoi conoscere cosa cerca la gente  e creare contenuti attinenti quelle query. Non è fantastico!?

 

8. Tieniti sempre aggiornato sulle news del tuo settore

Sii sempre aggiornato sulle news del tuo settoreAvere un’opinione su un argomento o su una notizia di settore è importante e fa sembrare la nostra azienda più umana agli occhi dei clienti. Sii sempre aggiornato sulle news di settore e, non appena se ne presenta l’occasione, scrivi un articolo di commento o una recensione. Ma devi essere il primo o tra i primi… quelli che arriveranno dopo ti linkeranno o ti citeranno. Parla anche di notizie di interesse generale!

 

9. Lasciati ispirare dalle tue vere passioni

Lasciati guidare dalle tue passioni

Quali sono le tue reali passioni? Cosa ti spinge ad iscriverti ad un forum sugli sci o sull’alta montagna? Scrivere del nostro lavoro può essere interessante e bello, ma produrre contenuti che hanno a che fare con le nostre passioni è semplicemente meraviglioso! Spesso i contenuti derivanti dalle tue passioni possono incontrare l’interesse e le necessità dei tuoi interlocutori più attenti. Crea un video con un’intervista ad una persona totalmente estranea al tuo settore aziendale… 😉

 

10. Vai dietro le quinte e mostra come lavorate in azienda

Mostra il dietro le quinte della tua aziendaFai vedere ciò che i tuoi lettori o follower normalmente non vedono e non avranno mai modo di vedere. Curiosare nel dietro le quinte è irresistibile ed altamente virale! Condividi foto o video che mostrano come lavorate all’interno dell’azienda e usa questo materiale per incuriosire i follower su progetti che devono ancora partire ma su cui state già lavorando. Chiedi ai tuoi dipendenti di scattare foto sulla loro postazione di lavoro e di condividerle…

 

11. Partecipa ad un evento e condividi l’attesa

Partecipa ad un eventoSe intendi partecipare ad un evento, ad una fiera o un workshop, crea contenuti che svelino il motivo per cui lo attendi con ansia. Trasmetti la tua aspettativa e cosa pensi di trarne. Poi, durante l’evento, condividi le tue impressioni e scatta foto da postare sui social network. Alla fine dell’evento racconta cosa hai imparato e le persone che hai conosciuto. Questi contenuti sono preziosi per chi vuole partecipare alle edizioni successive dello stesso evento.

 

12. Scrivi e condividi guide, manuali, e-book e white paper

Scrivi guide e how-toQualsiasi contenuto che aiuta gli altri a risolvere un problema o a capire almeno da dove cominciare è di sicura utilità e successo. Contenuti del tipo “Come creare un blog di successo” o “Come indicizzare un sito su Google” o “10 modi per…” sono estremamente desiderati dalle persone. La gente semplicemente adora i post-guida e li condivide volentieri sui social network. Per le aziende è un sistema indiretto ed efficace di promuovere prodotti e servizi!

 

13. Dai suggerimenti sulle best practice e sulla produttività

Dai suggerimentiConosci trucchi o suggerimento per essere più efficienti sul lavoro o anche nella vita di tutti i giorni? Hai best practice da consigliare? A chi non piace essere più efficienti e produttivi? È la nostra società che più o meno direttamente ce lo impone. Questo genere di contenuti è sempre molto utile ed ha in sé il DNA della viralità in quanto viene condiviso molto volentieri dalla comunità del Web. Devi cercare di apparire come un guru del settore in grado di risolvere i problemi della gente.

 

14. Entra in contatto diretto con la tua community online

Espandi la tua community onlineCrea contenuti che mettano in risalto e diano visibilità i membri più attivi della tua community aziendale. Se ti accorgi che Paolo e Alessandra sono soliti commentare e condividere i tuoi post, ringraziali con un post dove parli di loro e linki i loro profili e le loro aziende o Blog (se ne hanno). Magari segnala quelli che, secondo te, sono i tuoi post preferiti sui loro Blog. Dando così tanta visibilità ad alcuni follower, stimolerete gli altri a attivarsi per raggiungere lo stesso risultato.

 

15. Rispolvera i vecchi articoli o post e rifagli il look

Rispolvera i vecchi articoliSe scrivi sul tuo Blog o su quello aziendale da molto tempo, hai sicuramente una bella lista di articoli che puoi riprendere ed aggiornare rendendoli più attuali e andando a sistemare le keyword attualizzandole (vedi punto 7). Esistono i contenuti sempre verdi, i cosiddetti ever green content, ma ogni tanto occorre dargli una rispolverata per correggere errori dovuti all’età del post o imprecisioni causate da errate previsioni… Ogni tanto fai le pulizie di Pasqua! 😉

 

16. Ingaggia un guest blogger o uno che ha voglia di scrivere per te

Ingaggia un guest bloggerChiedi ai tuoi lettori o a qualche dipendente se vuole scrivere un post sul tuo Blog. Ingaggiare un guest-blogger è una pratica molto comune tra i blogger professionisti. Stimola la creatività di chi scriverà sul Blog sentendosi importante e direttamente coinvolto in un progetto nuovo che gli darà visibilità e prestigio! Il vantaggio principale per il tuo Blog è quello di avere contenuti nuovi e scritti con uno stile diverso. Il guest writer linkerà il post sul tuo Blog dandoti visibilità.

 

17. Studia e analizza i contenuti prodotti dai tuoi competitor

Studia i tuoi competitorHai mai visto di cosa parlano i contenuti scritti dai tuoi concorrenti? Se trovi articoli o post ben fatti, originali e utili, è buona pratica elogiare e complimentarsi con chi li ha scritti. Possiamo scrivere un articolo dove facciamo riferimento a quel contenuto prodotto dal competitor facendo notare il suo valore aggiunto e come questo possa essere utile per la comunità. Sii sempre solidale anche con chi compete con te! Studiare le risorse di altri può servire come spunto per produrre nuovi contenuti.

 

18. Crea e rispetta un calendario editoriale con articoli a tema

Crea un calendario editorialeAvere un calendario editoriale aiuta molto chi deve creare contenuti e ancora di più chi deve leggerli. Crea una serie di articoli a tema con un titolo accattivante e divertente in modo che sia facilmente riconoscibile e memorizzabile. Pensa ad un giorno in cui pubblicare sempre la stessa serie, per esempio il giovedì. In quel giorno i tuoi follower si aspetteranno quel tipo di articolo sul tuo Blog e, se sei bravo, lo attenderanno con ansia! 😉

 

19. Sfrutta tutti i principali Social Network per fare seeding

Sfrutta tutti i social networkStai sfruttando tutti i social network più popolari in maniera efficace? Fai una domanda su LinkedIn e gestisci le varie risposte. Crea un gruppo su Facebook per parlare di un argomento molto specifico. Carica una bella presentazione dei tuoi servizi su SlideShare e condividila su altri canali. Twitta su Twitter su questioni di interesse generale sfruttando hashtag molto scottanti e condividi il thread sul Blog. L’unico limite è dato dalla tua fantasia… di strumenti ne hai a iosa!

 

20. Crea un ‘meme’ e fallo circolare per tutto il Web

Crea un memeSai cos’è un meme? Se proprio vogliamo definirlo in maniera radicale, è un’idea che si propaga da una persona ad un’altra, in genere per passa parola. Scegli un argomento che ti è particolarmente caro o dove ti senti molto forte e preparato, proponilo ad un amico o ad un collega tramite i social network, chiedendogli di parlarne nel suo Blog o sui suoi profili. È un ottimo sistema per far circolare rapidamente un topic legato al tuo business.

 

21. Fai conoscere la tua su un libro o una app per smartphone

Scrivi una recensioneLe aziende sono fatte di persone. Queste ultime hanno delle opinioni ed è bene farle conoscere al pubblico soprattutto quando abbiamo a che fare con Libri, App, siti web di news o di qualsiasi altra cosa. Crea un articolo dove recensisci un bel libro che ti ha aiutato a comprendere una nuova tecnica di marketing. Scrivi un post su quella App che tanto ti aiuta quando sei in giro con la macchina per lavoro. Insomma, non aver mai paura di far conoscere le tue opinioni!

 

22. Esprimi un’idea o un’opinione controcorrente. Crea Buzz!

Esprimi un'idea controcorrenteOgni tanto bisogna fare un po’ di “rumore” (o di buzz) e scatenare qualche piccolo vespaio attraverso opinioni controcorrente su temi di interesse generale. Se c’è un evento a cui in genere vanno tutti e a te proprio non va di partecipare, fai conoscere il perché di questa scelta un po’ fuori dal coro… Prendere posizione su una questione mainstream può generare commenti di altri che la pensano come te o che invece risultano in totale disaccordo…

 

23. Organizza un incontro faccia a faccia con i tuoi prospect

Organizza un evento con i tuoi followerA tutti noi piace fare riunioni online con Skype, Google Hangout o altri sistemi meno conosciuti. Ma sai benissimo che nulla potrà mai sostituire un incontro faccia a faccia, magari davanti un bel cocktail o a pranzo in un bar o in un locale al centro della tua città. Organizzalo l’evento su Facebook in modo da poter invitare quante più persone possibile e invita tutti a fare foto e a scrivere tweet condividendoli sui loro profili personali. Questo sì che è buzz!

 

24. Metti sotto i riflettori i successi dei tuoi dipendenti

Sfrutta il successo dei tuoi collaboratoriI tuoi dipendenti creano contenuti sui loro blog personali? Qualcuno nella tua azienda ha conseguito un risultato importante per la sua vita? Fai tuoi i successi dei collaboratori e rendili pubblici. Questo fa trapelare il lato umano dell’azienda, tanto importante per avvicinare il tuo pubblico a prodotti e servizi. Anche se questi goal non sono direttamente collegati al tuo business, è sempre bene parlarne usando toni entusiastici e compiaciuti.

 

25. Raggruppa e organizza contenuti da fonti autorevoli esterne

Sfrutta i contenuti da altre fontiRaccogliere notizie, articoli e post da fonti esterne al tuo sito web, può trasformare il tuo website in una risorsa inesauribile di contenuti interessanti. Li puoi ottenere tramite Feed RSS o attraverso software come Curata, Lingospot, Eqentia o Loud3r. Non pubblicare solo news del tuo settore ma cerca di essere più trasversale abbracciando anche argomenti non proprio attinenti il tuo business. Così facendo puoi diventare un’autorevole fonte di informazioni.

 

Last but not least…

Beh, se sei arrivato fin qui, ti devo quanto meno ringraziare e regalarti un bonus come ultimo suggerimento: non potrai mai coprire tutti gli aspetti della comunicazione online. Lascia il giusto spazio alla fantasia e alla creatività dei tuoi follower. Non dimenticare che lo user generated content è sempre l’ingrediente più genuino e autentico che tu possa pubblicare sul tuo Website. 😉