pagine facebookÈ da un po’ di giorni che ogni volta che clicco “Mi piace” su una nuova Fanpage, Facebook mi propone altre pagine (tematicamente vicine alla prima) che potrebbero piacermi. Le prime volte devo dire che non ci ho fatto caso più di tanto, anzi la cosa mi infastidiva un po’. Da qualche giorno invece ci sto prestando attenzione e le pagine proposte sono effettivamente molto vicine a quella “piaciuta” dal punto di vista dei contenuti proposti. Nel post di oggi faccio due esempi di questa situazione cercando di capire il perché di questa mossa del gigante dei social network.

 

Le pagine Facebook “simili a” quella su cui ho fatto “Mi piace”

Proprio questa mattina ho visto un bel post della pagina Facebook di MOZ.com, ho fatto il mio bel Mi piace e immediatamente dopo sono apparsi 4 piccoli riquadri sotto il post che mi proponevano di cliccare sul pulsante Mi piace delle rispettive pagine. Ecco come…

pagine facebook simili a

Analizzando le pagine evidenziate, ci si accorge che sono abbastanza vicine a quella di MOZ e hanno tutte a che fare col mondo del Search Marketing. Questo, ovviamente, non fa che incrementare la possibilità per altre pagine di essere “piaciute” anche da persone che arrivano da percorsi diversi. Una situazione analoga mi è capitata pochi giorni fa cliccando sul tasto “Mi piace” di un post che ritenevo interessante ed è successa la stessa cosa. Ecco lo screenshot…

pagine facebook simili a

In quest’ultimo caso il click era per la pagina italiana di Your Inspiration Web, mentre le pagine correlate erano italiane e inglesi. Facebook non si fa troppi problemi e ti presenta pagine con contenuti analoghi ma con lingue potenzialmente diverse. Prima di cliccare su Mi piace di queste pagine sono andato a vedermele e ho notato che solo 1 pagina su 4 era interessante per me. Le altre le ho volutamente ignorate onde evitare di riempire la mia Home con un flusso infinito di news poco interessanti o poco pertinenti.

 

Perché Facebook vuole farci iscrivere a tutte queste pagine?

Dollar-Sign-FacebookMi pare che l’obiettivo del gigante dei Social Media sia evidente: farci restare incollati il più possibile sulla sua piattaforma in modo da avere più chance di cliccare sui contenuti sponsorizzati. Questi ultimi sono quelli che permettono a FB di prosperare con incassi in dollari a 6 zeri! 😉

Per raggiungere l’obiettivo il trucco è sempre lo stesso: più “Mi piace” faccio e più contenuti dovrò leggere e con i quali dovrò in qualche modo interagire “perdendo” tempo sul sito blu. L’interazione con le nuove pagine mi permetterà di entrare in contatto con annunci sponsorizzati, pagine e post promossi a pagamento e tutto ciò che rende sensato il modello di business della creatura di Mark Zuckerberg.

Le riflessioni appena fatte ci fanno capire ancora una volta che se da una parte Facebook sembra farci un favore, dall’altra, nel migliorare la nostra user experience, fa solo gli interessi dei suoi azionisti e delle sue ricche casse. In fondo è, e rimane, una società per azioni quotata in borsa. Come potrebbe essere altrimenti?

Tu hai sperimentato questa nuova feature di Facebook? Cosa ne pensi?